Inutili pregiudizi

inutili pregiudizi

 

 

Premessa

L’Associazione IL MOSAICO o.n.l.u.s, di Monte Porzio Catone (RM), costituitasi nel 1992 per l’assistenza alle persone con hiv e la lotta all’Aids, ha al contempo curato interventi di informazione e progetti di prevenzione sul territorio dell’Area Tuscolana, in particolare nel distretto socio/sanitario RM/H1.
Ne sono testimonianza tanto la ventennale collaborazione con le Istituzioni locali e i servizi socio/sanitari della Asl RM/H quanto la realizzazione dei diversi progetti di informazione e di prevenzione rivolti alla popolazione in generale, in specifico a quella femminile (Progetto DHIVA), e soprattutto agli studenti delle scuole superiori (Progetto MATRIX), con l’obiettivo di diffondere messaggi di prevenzione sui comportamenti a rischio di infezione di HIV e di Infezioni Sessualmente Trasmissibili.
Il Progetto qui presentato vuole dunque essere la continuazione dell’attività di prevenzione dell’Associazione ed in particolare rinnovare l’intervento formativo negli Istituti Scolastici del Distretto RM/H1 già coinvolti nel Progetto denominato “ MATRIX: l’HIV non è un film – Prevenzione HIV verso i giovani – I° e II° Fase”, che è stato realizzato, nell’ambito dei Piani di Zona del Distretto RM/H1 – per la Sperimentazione dell’integrazione Socio Sanitaria – e in collaborazione con l’ASP – Agenzia di Sanità Pubblica – della Regione Lazio.

Razionale

La prevenzione delle infezioni da Hiv e sessualmente trasmissibili, come già documentato nelle relazioni conclusive del Progetto MATRIX, necessita di interventi globali e combinati, che da un lato sostengano e rinforzino messaggi di prevenzione tradizionali, riguardanti l’adozione di comportamenti che riducano il rischio di trasmissione (per es. riduzione del numero di partner, uso del condom), e dall’altro sostengano iniziative atte ad identificare precocemente l’infezione e ad inviare subito al trattamento l’individuo infetto (test and treat strategies).
L’inconsapevolezza del rischio e la disinformazione da un lato, ed anche il pregiudizio e la paura di essere discriminati dall’altro, sono spesso responsabili del mancato accesso ai test e di una ritardata diagnosi, e concorrono, di conseguenza, alla diffusione delle infezioni.
Le terapie antiretrovirali altamente efficaci infatti non solo producono effetti benefici sulla salute dell’individuo ma, determinando una netta riduzione della quantità di virus circolante, rendono lo stesso individuo meno infettante. Ne scaturisce l’importante ruolo preventivo affidato ai trattamenti antiretrovirali (treatment as prevention – TasP) nel contenere la diffusione delle epidemie da Hiv e di infezioni sessualmente trasmissibili.

Sebbene è noto come prevenire e trattare le malattie da Hiv e sessualmente trasmesse, ed altrettanto noti sono i vantaggi di un pronto e durevole trattamento – sia a livello individuale che di sanità pubblica -, esiste una quota non indifferente di popolazione che non si rivolge ai servizi sanitari, non si sottopone ai test, e continua ad ignorare di essere infetta.
In questo contesto, l’Associazione IL MOSAICO ritiene che sia necessario perpetuare l’azione preventiva nella popolazione giovanile, attraverso l’informazione e la conoscenza, anche e soprattutto al fine di rimuove barriere e “pregiudizi storici” in particolare nei confronti della malattia da Hiv.

Obiettivi e generalità

Questo Progetto di prevenzione dal titolo “INUTILI PREGIUDIZI” intende proporre una pièce teatrale scritta e diretta da Nicola Donno, della ACT School di Roma, e utilizzare la rappresentazione quale veicolo di informazione/formazione.
La commedia – della durata di circa un’ora – a tratti grottesca e graffiante, invita a riflettere su come e quanto certi comportamenti illogici e dannosi riescano ad influenzare in modo negativo il nostro vivere quotidiano e a riconoscere che li possiamo correggere solo con la corretta informazione e con la conoscenza.
Tra un sorriso ed una lacrima amara i personaggi assurdi e al tempo stesso reali affrontano e si confrontano, su temi di grande attualità e rilevanza sociale: l’omofobia familiare, il bullismo, il razzismo, il ricorso dei giovani all’assunzione smodata di alcool e sostanze, la prevenzione di malattie a trasmissione sessuale, l’essere sieropositivo all’HIV.

Attività

La scelta della rappresentazione teatrale è legata alla consapevolezza che, a differenza dei metodi formativi tradizionali, come la lezione frontale o la discussione guidata, il teatro possa aumentare il livello di coinvolgimento, soprattutto emotivo, degli studenti, così che, portando la realtà sulla scena e sdrammatizzandola, ognuno possa riflettere, prendere coscienza del proprio modo di comportarsi, ed essere pronto ad elaborare nuovi comportamenti.
Nella parte finale della pièce teatrale, un medico infettivologo e un operatore esperto dei servizi territoriali sono a disposizione degli studenti per rispondere alle loro domande e chiarire i loro dubbi in tema di malattia da HIV e sugli effetti dell’uso dell’alcool e delle droghe.

Destinatari

Il Progetto “INUTILI PREGIUDIZI” è rivolto agli studenti delle ultimi classi degli Istituti scolastici superiori dell’area Tuscolana e del distretto socio/sanitario RM/H1.
Alle scuole aderenti verrà chiesto di mettere a disposizione, all’interno del proprio istituto uno spazio idoneo nel quale allestire la rappresentazione. Ogni rappresentazione potrà coinvolgere fino a un centinaio di studenti.

Referenti

Responsabile del Progetto: Antonio Vicari, Presidente dell’Associazione IL MOSAICO
Responsabile scientifico: dr.ssa Nicoletta Orchi, INMI “L.Spallanzani” – Roma
Autore e Regista: Nicola Donno, ACT School – Roma

La commedia è stata ideata e presentata all’Istituto Nazionale per le Malattie Infettive “L. Spallanzani” di Roma nell’ambito delle manifestazioni promosse in occasione della Giornata mondiale di lotta all’Aids, il 1 dicembre 2014.

Realizzazione

L’Associazione IL MOSAICO che promuove, nel corso dell’anno scolastico 2015/2016, il Progetto di prevenzione “INUTILI PREGIUDIZI” si impegna ad organizzare, interamente a proprie spese, tale rappresentazione teatrale negli Istituti scolastici superiori che aderiscono all’iniziativa.
Il Progetto prevede un’anteprima, aperta pubblico e gratuita al fine di coinvolgere le figure istituzionali e gli operatori dei servizi territoriali, il personale docente e i rappresentanti di classe degli Istituti scolastici.

Il Presidente
Antonio Vicari

Per contatti:
Ass. IL MOSAICO tel 06 9449022 
p. Mario Longoni cell. 3487655667